Nel paese di Soranzen, alle porte del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, i colori accolgono chi vi soggiorna: il verde dei grandi prati, il grigio perla del Sass de Mura, le sfumature dei numerosi murales che grandi artisti del pennello hanno voluto donare a questo accogliente borgo prealpino per rievocare storie, usi e credenze del passato.

 Anche l’alloggio che il proprietario mette a disposizione dei suoi ospiti stupirà per i suoi colori che richiamano l’esplosione di natura che circonda questi luoghi, ma soprattutto trasmetterà serenità e relax. La locazione, tutta al piano terra, può accogliere fino a 4/5 persone. È dotata di una grande camera con un letto matrimoniale e un letto singolo, un bagno con doccia e lavatrice, un’ampia zona giorno molto luminosa con attrezzato angolo cottura, caminetto con inserto, divano letto e televisore. Ampio parcheggio.

 L’edificio in cui è inserita la locazione ospita anche una ricca collezione privata di trattori d’epoca e attrezzature legate al mondo agricolo bellunese, jukebox restaurati, frutto della passione e della ricerca del proprietario della casa che potrà offrire ai propri ospiti una suggestiva visita guidata

. E per deliziare il palato l’offerta gastronomica del paese spazia tra un’ottima trattoria che propone i piatti tipici della cucina bellunese e i sapori esotici di un ristorantino tailandese. A pochi minuti in macchina troverete musei unici in provincia: il Museo Etnografico di Seravella ed il Museo della bicicletta.