La lunga dorsale delle Prealpi bellunesi si estende dal Col Visentin al monte Cesen, attraversando i comuni di Belluno, Limana, Trichiana, Mel, Lentiai e Vas. Situate sul versante opposto della Valbelluna rispetto alle cime dolomitiche, ne costituiscono un luogo di osservazione privilegiato. Il panorama è il protagonista assoluto per chi sceglie un'escursione senza grandi difficoltà, ma comunque ricca di soddisfazioni. Dal versante meridionale, confine con la provincia di Treviso, ci si affaccia su tutta la pianura veneta, spingendo lo sguardo fino al mare Adriatico. Nelle giornate più limpide si distingue chiaramente la laguna di Venezia. Su questi monti, che non hanno grandi slanci verticali, ma profili addolciti interrotti da ampi valloni, si alternano bellissimi boschi, ben conservati, e grandi pascoli, ancora parzialmente utilizzati dal bestiame all'alpeggio.