Presentare questo Museo non è una cosa semplice, anche il visitatore più accorto potrebbe, di primo acchito, non comprendere il criterio seguito dall'Associazione Museo del Piave nella scelta degli oggetti esposti.
Una particolarità dell’esposizione vuol essere quella di creare un museo aperto, in continua crescita, che si sviluppa grazie all'apporto di oggetti e memorie provenienti non solo da chi è stato direttamente o indirettamente, coinvolto nell’evento, ma da tutti coloro che si sentono vicini a quel frammento di storia.
Il museo è suddiviso in due parti: una storica, nella quale sono esposti gli oggetti originali dell’epoca, ed una seconda nuova, con materiali in copia, che aiuta a contestualizzare i pezzi, relazionandoli agli eventi accaduti. Sono state ricostruite vere e proprie scene che ritraggono vari momenti della vita del soldato, dalla trincea all’infermeria da campo. Inoltre sono state installate delle postazioni multimediali per il volo simulato (aerei della Grande Guerra, aerei da caccia, commerciali, Boeing).
L’effetto che ne risulta per il visitatore è quello di ritrovarsi sulla linea del fronte nel 1917, tra il Fiume Piave ed il Monte Grappa, e di rivivere quegli istanti e quei luoghi. Lo scopo di questo museo è quello di non far dimenticare un periodo storico tanto importante e doloroso per tutti.

Informazioni:
sito web: http://www.museodelpiavevincenzocolognese.it