I Solivi di Arsiè sono nuclei insediativi rurali costituiti da tipiche costruzioni stabilmente abitate di fondovalle o versante, esposte favorevolmente al sole (generalmente verso sud). La loro architettura alla “feltrina” è caratterizzate da ballatoi esterni in legno collegati da scale. Al piano terra vi sono le stalle o ricoveri per gli attrezzi con volta del soffitto a botte massiccia, mentre ai piani superiori si trovano la cucina (quando non è al pianterreno), le camere e qualche volta il fienile. I terrazzi venivano utilizzati anche come deposito per accatastare la legna o per far seccare il mais, fagioli, noci e localmente il tabacco. Queste costruzioni si possono trovare in diverse zone del territorio feltrino ma sono particolarmente tipiche della frazione di Fastro nel Comune di Arsiè.