Archivi

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

L’arte che va oltre…

3 Marzo @ 0:00 - 21 Aprile @ 0:00

Mostra personale di Celestino Facchin.

Sabato 2 marzo 2024, alle ore 18:00, al Palazzo delle Contesse di Mel, nel comune di Borgo Valbelluna, presentazione della mostra personale dedicata all’artista bellunese Celestino Facchin “L’arte che va oltre”.

Oltre 50 opere che ripercorrono l’attività artistica di Facchin, dai primi lavori astratti, alle ultime opere, volte alla sperimentazione geometrica e alla ricerca di soluzioni cromo-percettive pure ed applicate, fedeli alle teorie di Goethe, Schopenhauer, Kandinsky e Itten.

Un viaggio che invita lo spettatore a “perdersi” tra i diversi linguaggi creativi di Celestino, il cui scopo è quello di stimolare la percezione visiva dell’osservatore, tramite complesse figure geometriche e l’utilizzo di colori puri, sfumati e accostati con grande maestria.

L’evento ospita molti lavori inediti e sarà presentato dalla curatrice Antonella Alban.

L’esposizione è visitabile, gratuitamente, dal 2 marzo al 21 aprile 2024, seguendo i seguenti orari:

venerdì, 15:00-19:30 sabato e domenica, 10:00-12:30 / 15:00-19:30 

Dettagli

Inizio:
3 Marzo @ 0:00
Fine:
21 Aprile @ 0:00
Tag Evento:

Organizzatore

Mostra personale di Celestino Facchin.

Sabato 2 marzo 2024, alle ore 18:00, al Palazzo delle Contesse di Mel, nel comune di Borgo Valbelluna, presentazione della mostra personale dedicata all’artista bellunese Celestino Facchin “L’arte che va oltre”.

Oltre 50 opere che ripercorrono l’attività artistica di Facchin, dai primi lavori astratti, alle ultime opere, volte alla sperimentazione geometrica e alla ricerca di soluzioni cromo-percettive pure ed applicate, fedeli alle teorie di Goethe, Schopenhauer, Kandinsky e Itten.

Un viaggio che invita lo spettatore a “perdersi” tra i diversi linguaggi creativi di Celestino, il cui scopo è quello di stimolare la percezione visiva dell’osservatore, tramite complesse figure geometriche e l’utilizzo di colori puri, sfumati e accostati con grande maestria.

L’evento ospita molti lavori inediti e sarà presentato dalla curatrice Antonella Alban.

L’esposizione è visitabile, gratuitamente, dal 2 marzo al 21 aprile 2024, seguendo i seguenti orari:

venerdì, 15:00-19:30 sabato e domenica, 10:00-12:30 / 15:00-19:30 

Dettagli

Inizio:
3 Marzo @ 0:00
Fine:
21 Aprile @ 0:00
Tag Evento:

Organizzatore