Questo sito utilizza cookies per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK se ne accetta l'utilizzo. Maggiori informazioni al link Informativa Cookies | OK

Miele di acacia, quando la tipicità diventa salute

Prezzo
Marchi di Qualità: Carta Qualità Oro Bio, PAT - Prodotto Agroalimentare Tradizionale, Biologico. Il prodotto può essere ritirato presso Laboratorio Feltre C.Rizzarda 8/c Feltre (BL). Puoi acquistarlo anche (con spedizione) nello shop del Consorzio dolomitiprealpi.com (link qui sotto).
€ 6.50 1 vasetto da 500 gr.

L'apicoltura è una delle attività agricole più diffuse nel Parco e lungo i suoi confini. Oltre che ai più comuni miele di acacia e millefiori, molti produttori si dedicano a produzioni particolari quali il miele di melata di abete, di tiglio, tarassaco, geranio selvatico, castagno e rododendro. Alcuni mieli locali sono anche ottenuti con metodo di produzione biologico. Dal 2011 il Miele delle Dolomiti bellunesi ha ottenuto la denominazione di Origine Protetta (DOP). 

Dolcificante dal grande potere energetico, il miele di acacia può essere considerato a tutti gli effetti un energizzante naturale in grado di rifornire il sistema nervoso di nuove energie. La sua alta digeribilità e il contenuto di proteine, vitamine, sali minerali e amminoacidi lo rende inoltre un apprezzato ricostituente.
Un rimedio naturale utilizzabile anche dai diabetici leggeri, in quanto il suo contenuto di zuccheri è in larga parte dovuto al fruttosio e quindi non va a richiedere insulina per la sua metabolizzazione.

Risulta poi efficace nel trattamento del mal di gola, anche se in misura minore rispetto alle varietà di manuka o di melata, oltre che come disintossicante del fegato e rimedio ad azione lassativa.

Puoi acquistarlo anche (con spedizione) nello shop del Consorzio dolomitiprealpi.com.


402
Segui Dolomiti Prealpi    
Programma di iniziative integrate per lo sviluppo dell'economia turistica delle Dolomiti e della montagna veneta. D.G.R. n. 2425 del 14/10/2010.