Questo sito utilizza cookies per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK se ne accetta l'utilizzo. Maggiori informazioni al link Informativa Cookies | OK

Feltre e dintorni

Adagiata lungo la vallate del Piave, cinta da antiche mura rinascimentali, incorniciata dalle Vette Feltrine, Feltre con i suoi edifici dalle facciate riccamente affrescate, incastonati sul Colle delle Capre, è avvolta da un fascino senza tempo.
Feltre è la città ideale per una piacevole passeggiata pomeridiana, vetrine e piccole osterie non mancano, ma anche per chi ama l’arte e la cultura non rimarrà deluso.
Il centro storico ha conservato un aspetto caratteristico ed inconfondibile, il principale ingresso dentro le mura è la porta Imperiale, mentre sull’estremo opposto abbiamo la porta Oria; nel punto di mezzo, la porta Pusterla dà accesso a una pittoresca scalinata coperta. Al culmine della Cittadella si apre la splendida piazza Maggiore dominata dalle fontane lombardesche, circondata dai Palazzi Gazzi, Bovio – Da Romagno e Guarnieri, dalla chiesa di San Rocco e sovrastata dal Castello di Alboino.
Due sono i palazzi ai quali non si può rinunciare una visita: il palazzo Cumano, oggi Galleria d’Arte Moderna “Carlo Rizzarda”, dedicata al maestro del ferro battuto, collaboratore prediletto di grandi architetti Liberty, e la seconda palazzo Villabruna, sede del Museo Civico, che restituisce l’atmosfera delle antiche residenze cittadine.
Il cuore religioso di Feltre è posto appena fuori le mura, con la Cattedrale sotto il cui sagrato si stende un’area archeologica.
Di grande rilievo, non solo devozionale ma anche storico- artistico, è la Basilica dei Santi Vittore e Corona, patroni della città, situata su di uno sperone roccioso del Monte Miesna, ad Anzù.
A Feltre si svolgono anche grandi manifestazioni di carattere nazionale come il Palio di Feltre, la Mostra dell'Artigianato, la Granfondo di ciclismo ed la splendida gara podistica notturna intitolata "Giro delle mura". Il Feltrino è il territorio che circonda la città di Feltre. Comprende l'estremità occidentale della Valbelluna, estendendosi alla destra del fiume Piave e lungo la bassa valle del Cismon. Costituisce nella sella di Arten un punto di contatto tra le Dolomiti e le Prealpi. I centri maggiori sorgono sul fondovalle (Feltre stessa, Santa Giustina, Pedavena, Fonzaso, Alano di Piave, Arsiè, ecc.) o sugli altopiani dei dintorni (Lamon e Sovramonte), mentre gli insediamenti minori si trovano sulla fascia pedemontana soleggiata o sul Monte Avena. Gran parte del territorio, come nel caso della zona umida di Celarda, è protetto con riserve naturali per l'alto valore floristico, biologico e paesaggistico.



Scarica il file KML
Dolomiti Prealpi alcune offerte
Confetture di mela prussiana BIO
dal 20/12/2016 al 31/12/2017
Confetture cremose, adatte alla più tradizionale colazione con il pane caldo e il burro e altrettanto perfette per la preparazione e rifinitura di dessert semplici o elaborati.
prezzo 4.10 €
a confettura - minimo 4 confezioni
Miele di acacia, quando la tipicità diventa salute
dal 20/12/2016 al 31/12/2017
Efficace nel trattamento del mal di gola, anche se in misura minore rispetto alle varietà di manuka o di melata, oltre che come disintossicante del fegato e rimedio ad azione lassativa.
prezzo 6.50 €
1 vasetto da 500 gr.
Archeoitinerario tra Feltre e Mel
dal 20/12/2016 al 31/12/2017
Il percorso avrà lo scopo di andare alla ricerca delle tracce più leggibili delle passate civiltà che hanno abitato i territori fra Feltrino e Valbelluna.
prezzo 10.00 €
per persona
Segui Dolomiti Prealpi    
Programma di iniziative integrate per lo sviluppo dell'economia turistica delle Dolomiti e della montagna veneta. D.G.R. n. 2425 del 14/10/2010.